ScreenCheat

Piattaforme: PC, Xbox ONE, PS4
Genere: FPS, Azione
PEGI: 7+
Sviluppatore:Samurai Punk
Distributore: Surprise Attack
Data uscita: 22 Ottobre 2014 (PC)

Requisiti PC Consigliati dallo Sviluppatore:

Sistema Operativo: Windows XP+ , Ubuntu, OSX 10.6+

Processore: 1.4GHz+

RAM:  3 GB

Scheda video: Una qualsiasi degli ultimi 4 anni

HDD: 2 GB

Connessione Internet: Non necessaria

Fonte: Steam

VERSIONE TESTATA DA ISOBEKIM: PC : Bassi – Medi – Alti – Ultra 

Screencheat, un gioco FPS arena, che però presenta una caratteristica molto interessante e molto originale. Ovvero appunto quella dello “screencheating” .

Lo “screencheating” è l’ avvenimento spesso ricorrente nei tornei competitivi di FPS, dove i giocatori sbirciano nello schermo dell’ avversario per identificarne la posizione lella mappa e coglierlo di sorpresa.
In Screencheat, tale azione viene espressa in maniera quasi ironica, costringendo il giocatore ad applicare questa strana tecnica per un unico motivo: Tutti i giocatori sono invisibili!
Infatti saremo costantemente in split screen , e vedremo gli schermi dei nostri avversari, senza però vedere loro. Questo implica abilità “multitasking” nel gestire più spostamenti contemporaneamente ed ovviamente saremo aiutati dalla conformazione delle mappe , che essendo suddivise in aree dai colori molto diversi e sgargianti con elementi di arredamento molto caricaturali, sarà facile capire dove si trovano approssimativamente gli altri giocatori.
Altra particolarità di Screencheat sono le armi, piuttosto bizzarre anche per un FPS arena, poiché, tra il nostro improbabile armamento potremo trovare: orsi a molla esplosivi, strani congegni laser e candelabri, lasciando spazio però anche ad alcune armi più “comuni” quali il fucile a pompa o il lanciagranate.
Screencheat non presenta assolutamente alcuna tipo di trama o story line, che giustamente sarebbe inutile in un gioco così, dove l’unico scopo, è farsi una bella partita con gli amici e divertirsi.
Ovviamente ha i suoi lati negativi, che si riflettono più che altro sulla longevità (soprattutto  per i casual gamers) e sul comparto artistico: infatti  potrebbe stufare anche dopo qualche ora di gioco a causa delle modalità (che comunque sono le solite di ogni FPS ) e delle mappe,  e si trova ad un livello molto basso sul lato grafico dei modelli poligonali dei personaggi  (Sperando che i un futuro aggiornamento sistemino la cosa).

http://s.pro-gmedia.com/videogamer/media/images/ps4/screencheat/screens/screencheat_2.jpg

by isobekim.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *